Ricezione del Testamento biologico (DAT)

Il 31 gennaio scorso è entrata in vigore la legge nazionale relativa al testamento biologico.

Le disposizioni anticipate di trattamento (DAT) recante la firma autografa del cittadino può essere consegnata in originale presso l’Ufficio di stato civile del Comune di residenza.

L’impiegato incaricato verifica l’identità e la residenza del disponente. All’atto della consegna l’ufficiale fornisce al disponente formale ricevuta e si limita alla registrazione nell’elenco cronologico delle DAT presentate.

Per definire correttamente i vari aspetti del testamento biologico è quindi necessario l’ausilio di una persona qualificata che può essere, ad esempio, il medico di famiglia.

Cliccando sul link sottostante si viene reinviati alla pagina informativa della Provincia Autonoma di Bolzano relativa alle DAT 

https://www.provincia.bz.it/salute-benessere/salute/comitati-commissioni-reti/testamento-biologico.asp

Competente

ITA